“Paddy O’Rourke” – “Frammenti urbani” – Jolanda Freibush (2010)

Standard

“Questa mattina mi sfugge
la meccanica dei gesti
consueti
e mi ritrovo in piedi
senza saperlo.
Di ieri trattengo soltanto
odore di benzina
e fumo dal motore
e non so più quanti bicchieri
di birra
bevuti insieme a Paddy O’Rourke
giù al For Sake,
siamo entrati
nonostante la saracinesca fosse mezza abbassata,
perché Paddy è simpatico al barista
e io ho un paio di tette decenti
e tutti e due abbiamo qualche spicciolo
e molta sete.
Questa mattina mi sfugge,
insieme ad un mucchio di altri dettagli,
perciò non servirà chiedersi
quanti giorni di ferie
scucirò al capo
e se potrò godermi
la bella stagione
invece di picchettare sui tasti
la grammatica sconclusionata
di un lavoro
da pappagallo ammaestrato.
Paddy è finito disperso
in qualche balorda piega della notte,
sarà difficile ripescare i suoi stupidi
riccioli rossi da cartolina illustrata,
o forse
è salvo
dentro qualche letto
ad esercitare i muscoli
a dimenticarsi del freddo
del traffico
della mobilità occupazionale
e della fila al collocamento.
Esco spesso con Paddy O’Rourke
perché entrambi
cerchiamo un posto
da cui non ci sia chiesto di sloggiare
e altrettanto spesso
finiamo al For Sake,
anche se la saracinesca è mezza abbassata,
perché Paddy è simpatico al barista
e io ho un paio di tette decenti
ed entrambi abbiamo
qualche spicciolo
poco sonno
molta sete
e tutta la notte davanti
per dimenticarcene
e ricominciare”.

“Paddy O’Rourke” – “Frammenti urbani” – Jolanda Freibush (2010)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...