“Pessimismo da marciapiede” in “Frammenti Urbani” – Jolanda Freibush (2010)

Standard

‎”In solaio
conservo una discreta collezione
di vividi istanti
di niente,
tipo certe giornate
color pervinca,
giornate di mal di testa e urina
e i denti aguzzi di un cane
che non ha voglia di farsi accarezzare.
Ho l’impressione che si sia fatto tardi.
Davvero siamo già a questo punto?
A tutti è sfuggito il dettaglio
dell’acqua evaporata dalla pentola,
completamente.
Ma il mio stomaco sa
che per oggi la saracinesca
precipita
sopra la soglia
di una nuova sconfitta”.

“Pessimismo da marciapiede” in “Frammenti Urbani” – Jolanda Freibush (2010)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...